• Perché un sito web attuale e indicizzato?

    Dal 2015 metà della popolazione mondiale è collegata alla rete tramite dispositivi mobili. È fondamentale avere un sito progettato in modo che risulti ottimamente fruibile tramite smartphone e tablet.
    Un sito attuale deve presentare contenuti facilmente e correttamente condivisibili sui vari social media, come Instagram, Facebook, Twitter.
    E non dimentichiamo che avere un sito che nessuno trova non serve quasi a niente, quindi è basilare che abbia un'architettura che gli permetta di essere ben visibile sui motori di ricerca, come Google, Yahoo, Bing; così com'è vitale promuoverlo tramite annunci pubblicitari pertinenti alla ricerca.

  • Perché promuoversi con il Social media marketing?

    Il Web 2.0 ha cambiato le relazioni tra azienda e consumatore e tramite internet gli utenti si trasformano in veri e propri operatori di marketing, scambiandosi informazioni su brand e prodotti.
    Piattaforme come ad Facebook, Instagram, Twitter, YouTube... si rivelano utili complementi a siti web e direct marketing, come le newsletter, volte a sviluppare il proprio business, indirizzandolo verso un target sempre più preciso e qualitativo. Gli utenti saranno quindi più qualificati, e le probabilità di vendita e B2B innalzate.
    Svolgere attività di social media marketing significa utilizzare i social network per comunicare con i consumatori, instaurando di rapporti continuativi dove il trasferimento di informazioni è bidirezionale.

  • Perché un video?

    È statisticamente provato che l'utente che si imbatte in un messaggio memorizza molto più facilmente un video, piuttosto che un'immagine o un testo, che si classifica all'ultimo posto fra i tre.
    Un video, grazie a movimento e suoni, può coinvolgere ed emozionare maggiormente lo spettatore, il quale desidererà condividere questa esperienza con amici e conoscenti, postandolo su un social network o inviando il link via email.
    Grazie a un video è possibile illustrare un servizio in poco tempo e senza "affaticare" il cliente con la lettura, così come spiegare il funzionamento o i vantaggi di un prodotto, oppure lanciare una novità, un'idea, una promozione!

  • Perché un Virtual Tour?

    I tour virtuali aumentano la visibilità e il prestigio di una struttura, offrendo all'utente del sito la possibilità di vivere un'esperienza coinvolgente e di forte impatto direttamente dal sito internet. Questa tecnologia permette di suscitare l'interesse e la fiducia del visitatore, che sarà incentivato a voler visitare realmente gli ambienti conosciuti virtualmente!
    I Tour virtuali 360° sono la carta vincente per accedere ad una nuova, efficace, forma di comunicazione, indicata per alberghi, musei, villaggi turistici, ristoranti, show room, visualizzazioni architettoniche, agenzie immobiliari e produzioni multimediali.
    L'utente può scegliere le stanze da vedere, come vederle e utilizzare lo zoom collegato ad una planimetria interattiva.
    Il Virtual Tour Presenta la location in modo immediato, chiaro e completo.

Menu
Mappa del sito

MARKETING NON CONVENZIONALE

Il marketing non convenzionale comprende l'insieme di strategie promozionali che sfruttano metodi di comunicazione "innovativi", differenti dai classici sistemi pubblicitari.
Per ovviare all'assuefazione della comunicazione classica i prodotti vengono proposti al pubblico in modo "alternativo", così da catturare nuovamente l'attenzione del consumatore e garantire una maggiore efficacia al messaggio, spesso senza interrompere i consumatori mentre sono impegnati nelle varie forme di intrattenimento o informazione.

Social media marketing

Le tecniche di marketing virale oggi sono largamente impiegate sui social media, i canali che la fanno da pradone quando si parla di diffusione del messaggio, in termini di numeri e di velocità. Instagram, Facebook, YouTube, Twitter, ma anche app di messaggistica istantanea come WhatsApp, sempre più utilizzato dalle aziende per diffondere messaggi a scopo branding e selling, ma anche come customer service.
Un'impressionante engagement è dato dalla creazione di video sorprendenti e spettacolari, con lo scopo di essere divulgati ed ottenere un massiccio numero di visualizzazioni.

Viral marketing

Il marketing virale sfrutta la capacità comunicativa di pochi soggetti interessati per trasmettere il messaggio ad un numero esponenziale di utenti finali. È un'evoluzione del passaparola, ma se ne distingue per il fatto di avere un'intenzione volontaria da parte dei promotori della campagna.
Il principio del viral marketing si basa in prevalenza su:

Originalità di un'idea, qualcosa che, a causa della sua natura o del suo contenuto, riesce a espandersi molto velocemente, proprio come un virus.

Effetto stupore o sorpresa, contenuti atti a generare forti emozioni che spingeranno alla condivisione, perché "devi assolutamente vederlo anche tu!!!".